logo -apocalypsesoon.org  
HOME

STATO DELLA CHIESA

Apocalypse soon media
Apocalypse soon media

Apocalypse soon - blog
Giorni Strani - blog
Giorni Strani - Archivio

Apocalypse soon - I Segni della Fine
I Segni della Fine



La Bibbia - CCCQD


Cristiano?
Ebreo?
Gentile?

Io Credo. Tu Credi?
Scopo
Ma perchè..?
Stato della Chiesa
Sorpresa
Culti e Sette
Parole Chiave
Orient Express
X files
Hi-Tech
New Age
Brave New World
La Chiesa Cattolica
Sei salvato?
Rock Cristiano?


Sondaggi
Contatto

 

"...Ma quando il Figliuolo dell'Uomo verrà, troverà Egli la fede sulla terra?"
Luca 18:8

Questa domanda che il Signor Gesù Cristo fece ai Suoi discepoli mi ha sempre confuso, essendo cresciuto in una "Chiesa di Fede". Perché allora il Signore mostra un'attitudine così "negativa"? Non aveva Egli fiducia nella gente e nel "movimento" che Egli stava fondando?
La risposta alla mia domanda è giunta qualche anno più tardi, dopo che mi scostai dal "Movimento di Fede" e iniziai a vedere le cose da un'altra angolazione. A quel punto, compresi che il Signore stava invece dimostrando profonda saggezza profetica nel prevedere la condizione della Sua Chiesa prima del Suo Ritorno.
Mentre per qualcuno, oggi la Chiesa appare potente e gloriosa, in realtà essa è in pessimo stato, in fase di apostatizzazione ed apparentemente fiera di sé stessa. Negli ultimi anni, si sono infiltrate nella Chiesa delle dottrine e pratiche estranee che in diversi casi hanno sostituito o totalmente rimpiazzato la sana dottrina.
Il motivo per cui ciò sta accadendo e perché buona parte della Chiesa non è cosciente o sembra non preoccuparsi, o addirittura attacca coloro che mettono in luce queste cose, non è un mistero.

Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni
apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori
e a dottrine di demoni, sviati dall'ipocrisia di
uomini bugiardi, segnati da un marchio
nella propria coscienza.
1Tim. 4:1,2

Mentre da una parte questa chiave ci fa comprendere che questi eventi devono accadere poiché così è scritto, d'altro canto è sconcertante scoprire che stanno avvenendo sotto i nostri occhi. La maggior parte delle denominazioni cristiane sono spiritualmente morte da anni (alcune da secoli) - mantenendo solo un'apparenza di religiosità. Il problema esiste purtroppo anche all'interno dei gruppi Evangelici e Pentecostali, i quali erano forse le uniche "truppe" in prima linea a servizio del Signore, con zelo missionario, coraggio e senza compromessi. Tristemente, in questi ultimi anni, le luminose speranze si sono offuscate o sono addirittura sparite. Certamente, ci sono ancora persone che hanno grandi piani, come "aprire delle televisioni cristiane in tutto il mondo", e a quale scopo, mi domando io? La televisione è probabilmente il nemico più subdolo dei cristiani, e la "TV Cristiana" lo è ancora di più, poiché sotto una copertura cristiana propone ai fiduciosi e inconsapevoli spettatori dei messaggi devianti e delle false dottrine. La TV Cristiana è divenuta solo uno showbusiness e una macchina per far arricchire i suoi proprietari. (Questo editore sa di cosa parla, avendo lavorato per il più grande network di Televisione Cristiana esistente).

Vi è qualcosa di drasticamente sbagliato quando i Cristiani hanno bisogno di essere continuamente "intrattenuti". Negli scorsi anni, una nuova industria è sorta con l'unico scopo di fare "intrattenimento Cristiano", e così come ogni businnes secolare ha bisogno di proporre continuamente nuovi prodotti per sfamare la voracità del suo pubblico. Quando l'unica idea e ambizione dei giovani cristiani di servizio al Signore è quella di suonare in una "rock band Cristiana" significa che qualcosa non va. Quando i credenti hanno bisogno di psicologi e psichiatri invece di portare i loro problemi in preghiera al Signore o di parlarne coi loro pastori, significa che qualcosa non va. Quando i credenti hanno bisogno di manifestazioni carnali (tipo Toronto, Pensacola, polvere d'oro, la risata ... e compagnia bella) invece di pregare o di andar fuori a testimoniare, significa che qualcosa non va.

I Cristiani sono divenuti il gruppo più irresponsabile sulla faccia della terra, alla luce della grazia che Dio ha dispensato su loro. Alcuni stanno andando così fuori strada che la loro fede in Cristo è in crisi, o è stata così tanto distorta (se non addirittura sparita) da non avere più praticamente nessun legame con la "fede una volta insegnata".
L'Apostasia (quella con la A maiuscola) sta avanzando a vista d'occhio e ciò non sembra preoccupare molte persone. Il ritorno del Signor Gesù Cristo non viene più proclamato, a parte qualche notevole eccezione. I "Cristiani" si sentono a proprio agio in questo mondo, e perciò non mostrano interesse alcuno per la venuta del Regno di Dio. Essi vivono in un paradiso artificiale fatto da loro stessi, ma avranno un brusco risveglio. Ritornano alla mente le Parole del Signore:

Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che entrano per essa. Stretta invece è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano.
Matt. 7:13,14

Così, certamente queste cose devono avverarsi, e l'amore di molti si raffredderà, ma ciò deve succedere
a te?

 



up